Marmellata di fragole e banane

mercoledì, giugno 03, 2015

Anche se in questi giorni il prezzo delle fragole è un po' aumentato, approfittiamo magari al mercato di qualche offerta per farne una bella scorta, e preparare una deliziosa marmellata da godersi poi nei mesi invernali.
Con l'aggiunta delle banane è ancora più profumata e invitante...ve la consiglio spalmata sulle fette biscottate, o per farcire una bella crostata.

Approfitto del post per comunicarvi che presto il blog subirà un cambiamento dal punto di vista grafico, ma non nei contenuti... quindi non vi allarmate se lo troverete completamente diverso..spero vi piaccia ugualmente e  continuerete comunque a seguirlo numerosi come in questi anni.

A presto con la nuova interfaccia grafica :)





Ingredienti per 2 vasetti medi: 
- 1/2 kg. di fragole
- 150 gr. di zucchero di canna
- 1 banane
- 1/2 limone

Procedimento: tagliare a pezzi le fragole precedentemente lavate e private del picciolo verde,  e la banana tagliata a rondelle e metterle in una ciotola capiente insieme allo zucchero e al succo di limone.
Far macerare per almeno un paio d'ore o tutta la notte mettendo la ciotola in frigorifero.
Passato il tempo trasferire la frutta in una pentola, far cuocere per un po' e poi eventualmente con un mixer a immersione frullarle, se non si desiderano i pezzi. Far bollire fin quando non avrà raggiunto la giusta consistenza. Far colare un cucchiaino di marmellata su un piattino se piegandolo non cola sarà pronta.
Sterilizzare i barattoli e versare la marmellata ancora calda, chiuderli e capovolgerli fino al raffreddamento per creare il sottovuoto.
Conservare in luogo fresco e buio.

Post simili

0 commenti

Chi commenta su questo blog deve essere consapevole che, nel caso in cui non scelga la modalità anonima, il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger, a quello di Google+ o a quello di altri servizi a seconda dell'impostazione scelta. Gli estremi dell'account saranno memorizzati per facilitare commenti successivi. Gli utenti possono eliminare i commenti che hanno inserito, ma per l'eliminazione definitiva possono rivolgersi all'amministratore del blog.

Marmellata di fragole e banane

Anche se in questi giorni il prezzo delle fragole è un po' aumentato, approfittiamo magari al mercato di qualche offerta per farne una bella scorta, e preparare una deliziosa marmellata da godersi poi nei mesi invernali.
Con l'aggiunta delle banane è ancora più profumata e invitante...ve la consiglio spalmata sulle fette biscottate, o per farcire una bella crostata.

Approfitto del post per comunicarvi che presto il blog subirà un cambiamento dal punto di vista grafico, ma non nei contenuti... quindi non vi allarmate se lo troverete completamente diverso..spero vi piaccia ugualmente e  continuerete comunque a seguirlo numerosi come in questi anni.

A presto con la nuova interfaccia grafica :)





Ingredienti per 2 vasetti medi: 
- 1/2 kg. di fragole
- 150 gr. di zucchero di canna
- 1 banane
- 1/2 limone

Procedimento: tagliare a pezzi le fragole precedentemente lavate e private del picciolo verde,  e la banana tagliata a rondelle e metterle in una ciotola capiente insieme allo zucchero e al succo di limone.
Far macerare per almeno un paio d'ore o tutta la notte mettendo la ciotola in frigorifero.
Passato il tempo trasferire la frutta in una pentola, far cuocere per un po' e poi eventualmente con un mixer a immersione frullarle, se non si desiderano i pezzi. Far bollire fin quando non avrà raggiunto la giusta consistenza. Far colare un cucchiaino di marmellata su un piattino se piegandolo non cola sarà pronta.
Sterilizzare i barattoli e versare la marmellata ancora calda, chiuderli e capovolgerli fino al raffreddamento per creare il sottovuoto.
Conservare in luogo fresco e buio.

Nessun commento:

Posta un commento

Chi commenta su questo blog deve essere consapevole che, nel caso in cui non scelga la modalità anonima, il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger, a quello di Google+ o a quello di altri servizi a seconda dell'impostazione scelta. Gli estremi dell'account saranno memorizzati per facilitare commenti successivi. Gli utenti possono eliminare i commenti che hanno inserito, ma per l'eliminazione definitiva possono rivolgersi all'amministratore del blog.

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram