carnevale

Castagnole alla ricotta con uvetta

giovedì, febbraio 23, 2017
san valentino

Torta al cioccolato e ricotta

martedì, febbraio 07, 2017
dolci al cucchiaio

Kodrit Kadir

venerdì, gennaio 27, 2017
biscotti

Biscotti gialli

martedì, dicembre 20, 2016
biscotti

Biscotti ai datteri

lunedì, dicembre 12, 2016
crostata

Crostata natalizia speziata...senza uova!

mercoledì, novembre 30, 2016
cocco

Torta di yogurt e cocco

venerdì, ottobre 28, 2016

Castagnole alla ricotta con uvetta

Raramente friggo, chi segue il mio blog ormai lo sa visto che mi capita spesso di dirlo, ma quando trovo una ricetta che mi incuriosisce faccio uno strappo alla regola.
Questa ricetta è stata preparata da Tessa Gelisio a Cotto e Mangiato qualche giorno fa in tv e ho deciso di provarla.
Sono buone, semplici e veloci da preparare. Vi consiglio di provarle.

Colgo l'occasione del post per segnalarvi una mia intervista agli amici di Tutto Pasticceria. 
Buon giovedì grasso a tutti!!






Ingredienti:
- 3 uova
- 300 gr di ricotta
- 300 gr di farina 00
- 50 gr di zucchero
- 1 bustina di lievito
- 2 cucchiai di uvetta

Per decorare:
zucchero a velo o semolato q.b,

Procedimento: in una ciotola sbattere le uova con la ricotta, mescolare bene ed  aggiungere lo zucchero e  la farina setacciata con il lievito.  Mescolare bene e il tutto e aggiungere l'uvetta. Dovrà risultare un impasto morbido ma compatto dalla consistenza appiccicosa. Aiutandovi con due cucchiaini formare delle palline e friggerle in olio caldo.
Scolare su carta assorbente e spolverarle con zucchero a velo o zucchero semolato.

Torta al cioccolato e ricotta

Torta molto buona, si scioglie in bocca. Veramente ottima, ve la consiglio per il dessert di San Valentino o semplicemente da mangiare con chi volete bene. Io l'ho preparata per il compleanno del mio papà.
La ricetta è di Felicetta Argentino, trovata nel sito di Alice Tv.



Ingredienti:
- 250 gr di ricotta
- 150 gr di zucchero
- 3 uova
- 80 gr di farina
- 100 gr di burro
- 80 gr di cacao amaro
- 1 bustina di lievito
- 1 pizzico di cannella

Procedimento: in un pentolino sciogliere il burro e mettere da parte. Setacciare la ricotta e metterla da parte, meglio se fatta scolare precedentemente per scolare il liquido in eccesso.
Una volta setacciata unire lo zucchero e amalgamare bene. Incorporare le uova e quando il composto sarà gonfio e spumoso unire il cacao e la cannella setacciati. Aggiungere la farina con il lievito e man mano il burro fuso. Amalgamare e montare  il tutto per una decina di minuti.
Versare l'impasto in uno stampo imburrato e infarinato oppure rivestito di carta forno e cuocere a forno caldo a 180° per 30 minuti.

Kodrit Kadir

Passate le feste  e archiviati i relativi dolci, siamo qui per affrontare un nuovo anno preparando insieme altri nuovi dolcetti per allietare le nostre giornate.
Siamo in pieno clima carnevalesco e fra un po si avvicina anche S. Valentino, nel frattempo io vado controcorrente e vi propongo questo delizioso e magico dolce arabo. Magico perché ha due consistenze che si formano solo durante la cottura con una consistenza che non ti aspetti. La ricetta l'ho trovata online uguale in molti altri blog e non so di preciso a chi vada attribuita..comunque onore al merito a chi l'ha preparato per primo, è veramente buono...Provare per credere!!




Stampo a ciambella 24 cm
Ingredienti per il budino:
- 5 uova
- 200 gr di zucchero
- 800 ml di latte
- 1 stecca di vaniglia

Ingredienti per l'impasto al cioccolato:
- 1 uovo
- 100 gr di zucchero
- 100 ml di latte
- 100 ml di olio di semi
- 100 gr di farina
- 30 gr di cacao amaro
- 1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti per il caramello:
- 100 gr di zucchero
- 1 cucchiaio d'acqua

Procedimento: Iniziare a preparare l'impasto per il budino. In una ciotola o nella planetaria sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro e gonfio. Riscaldare il latte con la stecca di vaniglia intera, toglierla e poi aggiungere il latte tiepido alle uova.

Nel frattempo accendere il forno in modalità ventilata a 180° e procedere con la preparazione dell'impasto al cioccolato.

In una ciotola  montare l'uovo con lo zucchero, unire  a filo olio e latte, aggiungere la farina, il cacao e il lievito setacciati e amalgamare bene il tutto.

Tenere da parte l'impasto e preparare il caramello.

In una padellina antiaderente mettere lo zucchero e il cucchiaio d'acqua e mescolare per bagnare lo zucchero, mettere la padella sul fuoco e non mescolare finché lo zucchero si scioglierà del tutto e avrà un colore ambrato.
Versare il caramello ottenuto nello stampo a ciambella coprendo per bene il fondo. Mettere lo stampo a ciambella all'interno di uno stampo più grande dove avrete messo un po' d'acqua non meno di due dita, che servirà per la cottura a bagno maria.



Versare nello stampo a ciambella anche l'impasto del budino e poi quello del composto al cioccolato, avendo l'accortezza di distribuirlo uniformemente per tutta la superficie. Non vi preoccupate se si mischiano poi in cottura magicamente i due composti si divideranno formando i due strati.





Mettere i due stampi nel forno caldo e cuocere per circa 50 minuti.

Lasciare raffreddare senza toglierlo dallo stampo, metterlo poi in frigo per 3/4 ore o tutta la notte. Per staccare il dolce passate con un coltello intorno al bordo poi capovolgerlo su un piatto da portata.

Conservare in frigo.

Biscotti gialli

Biscotti particolari che consiglio agli amanti della farina di mais, io li ho visti nel libro "Dolci e Biscotti " della Mondadori  mi hanno incuriosito molto e ho deciso di provarli. Io rispetto alla ricetta ho messo più margarina, perché avevo meno burro per il resto ho seguito il libro,
Croccanti e profumati da un sapore molto particolare, io li ho regalati insieme agli altri ai datteri e sono piaciuti molto.
Con questa ricetta vi auguro un sereno e felice Natale da trascorrere insieme alle persone che amate. Per me quest'anno sarà un Natale un po' particolare, fortunatamente c'è sempre il calore della famiglia ad allietare i momenti meno felici.
Auguri a tutti, a presto!





Ingredienti:
- 300 gr di farina di mais fine
- 150 gr di farina bianca
- 150 gr di zucchero a velo
- 1 tuorlo
- 1 uovo
- 150 gr burro morbido
- 40 gr di margarina
- scorza grattugiata di un limone bio
- un pizzico di sale

Procedimento: in una ciotola capiente lavorare il burro morbido tagliato a pezzetti e la margarina con lo zucchero a velo, la scorza di limone e un pizzico di sale. Aggiungere il tuorlo e l'uovo e man mano le due farine setacciate. Lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e ben amalgamato, se risulta troppo appiccicoso aggiungere un po' di farina bianca.
Avvolgere il panetto nella pellicola e far riposare in frigo per una mezz'oretta.
Stendere l'impasto con uno spessore di circa 3 mm sulla spianatoia infarinata o tra due fogli di carta forno e ritagliare i biscotti con un tagliabiscotti rotondo di circa 5 cm o come preferite.
Preriscaldare il forno a 180° e trasferire i biscotti con una spatola (attenzione sono molto delicati) sulle piastre da forno rivestite di carta forno e cuocere per circa 15 minuti o fino a quando i biscotti saranno dorati.
Trasferiteli su una griglia e lasciateli raffreddare.

Biscotti ai datteri

Altra idea per i vostri regalini culinari, o semplicemente da mangiare durante le feste. I datteri insieme alla frutta secca di solito non mancano mai sulle tavole in questo periodo. A me piacciono molto e questi biscotti visti nel sito della Cucina Italiana mi hanno incuriosito subito.  I semi di sesamo poi ci stanno benissimo. Ovviamente si possono omettere in caso di allergie o se non graditi. Io li ho fatti un po' più grandi da come prevedeva la ricetta, quindi regolatevi con gli stampini che avete senza problemi. 
A presto con altre ricette per le feste!




Ingredienti:
- 250 gr farina
- 160 gr burro
- 160 gr datteri
- 130 gr zucchero di canna
- 1 uovo
- semi di sesamo q.b.
- sale
- semi di vaniglia o una bustina di vanillina

Procedimento: in una ciotola lavorare il burro morbido con lo zucchero. un pizzico di sale, una bustina di vanillina aggiungere l'uovo, i datteri e la farina setacciata.
Lavorare l'impasto fino a formare il classico panetto. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e metterlo in frigo a riposare 3/4 ore.
Stenderlo a 1 cm e ricavare i biscottini con un tagliapasta tondo di 3 cm di diametro.
Passare i bordi dei biscotti nei semi di sesamo e disporli nelle teglie  ricoperte di carta forno. Cuocere a 170° per circa 20/25 min.


Crostata natalizia speziata...senza uova!

Eccomi di ritorno dopo una breve ma intesa vacanza a Malta, carica dopo un periodo un po' stressante e di cambiamenti non belli che negli ultimi mesi ho dovuto affrontare.
La vita a volte ci mette davanti a prove difficili,  purtroppo inevitabili e bisogna solo cercare di andare avanti e risollevarsi pian piano. In questi ultimi mesi i post nel blog sono stati molto radi, ma quando ti ritrovi a casa da sola, la voglia di cucinare passa. Approfitterò delle prossime feste per cercare di riprendere in mano questa parte delle mia vita che mi ha accompagnato per dieci anni sia nel bene che nel male, aiutandomi a superare  anche i momenti più difficili e spero che sia così anche questa volta.
Questa è una rivisitazione di una ricetta già presente nel blog, arricchita di spezie nell'impasto per dare quel tocco Natalizio in più che non può mancare.
A presto con nuove ricette per le feste che si stanno avvicinando sempre più velocemente!



Ingredienti:
- 120 gr farina (+ qualche cucchiaio se l'impasto rimane appiccicoso)
- 75 gr burro a temperatura ambiente
- 50 gr zucchero
- 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
- 3/4 di un cucchiaino di cannella
- 3/4 di un cucchiaino di chiodi di garofano
(o altre spezie a vostro gusto)

 Ingredienti per farcitura:
- Marmellata (io di pompelmo e albicocche)

NOTE: Impasto ideale per uno stampo che non superi i 18 cm di diametro.

Procedimento: lavorare in una ciotola il burro con lo zucchero e le spezie, quando avrà raggiunto una consistenza malleabile aggiungere la farina, e il lievito setacciati e formare il classico panetto di frolla. Se dovesse risultare un po' appiccicoso aggiungere un cucchiaio di farina alla volta, finché non risulterà liscio e ben compatto, ma pur sempre morbido.
Avvolgere l'impasto nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per un ora circa.
Trascorso il tempo riprendere la frolla e dividerla in due parti, ma non a metà, devono essere una parte più grande e una più piccola.
Stendere la parte più grande aiutandovi con due fogli di carta da forno e posizionarla nello stampo lasciando sotto la metà del foglio di carta.
Bucherellare con una forchetta la base e spalmare la marmellata e procedere o con le classiche strisce utilizzando la frolla rimasta o tagliare delle forme natalizie con le apposite formine.
Cuocere a 180° per circa 20/30 minuti fin quando non risulterà dorata.
Prima di toglierla dalla teglia vi consiglio di farla raffreddare per bene, poiché l'impasto rimane molto friabile e calda si romperebbe sicuramente

Torta di yogurt e cocco

Purtroppo quest'anno non c'è stato modo di preparare nulla per la festa di Ognissanti e ne tanto meno per Halloween, ma nel blog potete trovare alcune ricette inerenti come le Fave dei morti o dei biscotti un po' più giocosi per i bambini.
Questa torta invece l'ho preparata qualche mese fa e profuma  d'estate. Al supermercato  è possibile trovare ancora le noci di cocco e fossi in voi ne approfitterei per sostituirla alla farina di cocco che si usa solitamente, poiché il gusto ne guadagna ulteriormente.
Io ormai lo sapete al posto del classico yogurt uso il kefir e devo dire non mi delude mai, sia nella riuscita del dolce sia nel sapore.
Buon weekend a tutti.



Ingredienti:
- 250 gr farina (io Perteghella)
- 250 gr zucchero
- 125 gr di yogurt bianco (io kefir)
- 125 gr di farina di cocco ( io cocco fresco grattugiato)
- 120 ml di olio di semi
- 3 uova
- 1 bustina di lievito per dolci
- marmellata o miele per spennellare

Procedimento: in una ciotola lavorare le uova con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata, lo yogurt e il cocco (lasciarne una piccola quantità da spolverare sopra la torta una volta cotta). Amalgamare bene tutti gli ingredienti e quando l'impasto è omogeneo aggiungere la bustina di lievito.
Versare l'impasto in una tortiera foderata con carta forno e cuocere per 40 minuti a forno già caldo a 180°.
Una volta cotta e raffreddata trasferirla in un piatto e spalmare la superficie con la della marmellata (io di albicocche) o con del miele e cospargetela con il cocco che avete tenuto da parte.

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram