Torta alle pesche

domenica, ottobre 04, 2009


Ricetta trovata molti anni fa sulle riviste della Findus che ricevevo a casa. Si può fare con qualsiasi frutta sia di stagione che sciroppata come nella ricetta originale. E' morbidissima...e velocissima da preparare.

Buona domenica a tutti/e.


Ingredienti: - 50 gr di burro - 50 gr di zucchero semolato - 1 cucchiaio di zucchero di canna - 3 uova - 50 di farina - 50 di fecola - la scorza di mezzo limone - una scatola da 400 gr di pesche sciroppate (io quelle normali)

Procedimento: sgocciolate le pesce e asciugatele con carta assorbennte da cucina: disponetele sul fondo di uno stampo quadrato di 20 cm di lato e spolverizzatele con lo zucchero di canna. ( Io ho usato le pesce normali, visto che ancora si trovano..poi sul fondo dello stampo ho messo la carta da forno bagnata e strizzata, altrimenti le pesche si attaccano al fondo come mi è successo diverse volte!!!) Con le frutste elettriche montate i tuorli con lo zucchero semolato, aggiungete la fecola e la farina setacciate insieme e infine incorporate gli albumi montati a neve ferma. Poi delicatamente aggiungete il burro fuso ma freddo e la scorza del limone. Rovesciate il composto sulle pesche e fate cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30 min. Sfornate e una volta fredda tagliate la torta in quadrati.

Post simili

10 commenti

  1. Mi piace un sacco questa torta... Concordo con te anche con delle prugne o anche dei fichi ad esempio (che ora è stagione) sarebbe golossisima!

    RispondiElimina
  2. che questa torta!! la segno!! ciao!

    RispondiElimina
  3. Agnese12:10 PM

    Oggi la preparo per i miei bimbi e i loro amici... poi ti faccio sapere...GRAZIE!!!

    RispondiElimina
  4. Anonimo12:20 PM

    a me non è riuscita molto bene, forse andava aggiunto un po' di lievito che non è scritto?

    RispondiElimina
  5. Agnese2:17 PM

    L'ho poi fatta...ma anche a me il risultato non ha soddisfatto pienamente...l'ho preparata con le pesce sciroppate, ma voglio provare un altra volta con frutta fresca...chissà...
    Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  6. simona10:57 PM

    Anche io ho pensato mancasse del lievito, può essere?!

    RispondiElimina
  7. dolciricette6:46 PM

    i tuorli vanno montati molto bene con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, nn c'è bisogno di aggiungere lievito!!! e poi procedere come scritto...

    RispondiElimina
  8. Buona questa! me la segno!!!
    Ormai userò le sciroppate...ma la riprovo pure in stagione, amo i dolci con le pesche fresche!

    (me li ricordo eccome quelle riviste findus...mi sa che pure io ne ho archiviate!!!)

    Ciao ciao

    Terry

    RispondiElimina
  9. io di avrei messo del ciccolato, sarebbe stato buono tanto quanto questo!

    RispondiElimina
  10. Anarkim5:36 PM

    "Burro fuso ma freddo" significa che bisogna proprio far fondere il burro e farlo raffreddare un po', o che deve essere morbido?

    RispondiElimina

Torta alle pesche


Ricetta trovata molti anni fa sulle riviste della Findus che ricevevo a casa. Si può fare con qualsiasi frutta sia di stagione che sciroppata come nella ricetta originale. E' morbidissima...e velocissima da preparare.

Buona domenica a tutti/e.


Ingredienti: - 50 gr di burro - 50 gr di zucchero semolato - 1 cucchiaio di zucchero di canna - 3 uova - 50 di farina - 50 di fecola - la scorza di mezzo limone - una scatola da 400 gr di pesche sciroppate (io quelle normali)

Procedimento: sgocciolate le pesce e asciugatele con carta assorbennte da cucina: disponetele sul fondo di uno stampo quadrato di 20 cm di lato e spolverizzatele con lo zucchero di canna. ( Io ho usato le pesce normali, visto che ancora si trovano..poi sul fondo dello stampo ho messo la carta da forno bagnata e strizzata, altrimenti le pesche si attaccano al fondo come mi è successo diverse volte!!!) Con le frutste elettriche montate i tuorli con lo zucchero semolato, aggiungete la fecola e la farina setacciate insieme e infine incorporate gli albumi montati a neve ferma. Poi delicatamente aggiungete il burro fuso ma freddo e la scorza del limone. Rovesciate il composto sulle pesche e fate cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30 min. Sfornate e una volta fredda tagliate la torta in quadrati.

10 commenti:

  1. Mi piace un sacco questa torta... Concordo con te anche con delle prugne o anche dei fichi ad esempio (che ora è stagione) sarebbe golossisima!

    RispondiElimina
  2. che questa torta!! la segno!! ciao!

    RispondiElimina
  3. Agnese12:10 PM

    Oggi la preparo per i miei bimbi e i loro amici... poi ti faccio sapere...GRAZIE!!!

    RispondiElimina
  4. Anonimo12:20 PM

    a me non è riuscita molto bene, forse andava aggiunto un po' di lievito che non è scritto?

    RispondiElimina
  5. Agnese2:17 PM

    L'ho poi fatta...ma anche a me il risultato non ha soddisfatto pienamente...l'ho preparata con le pesce sciroppate, ma voglio provare un altra volta con frutta fresca...chissà...
    Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  6. simona10:57 PM

    Anche io ho pensato mancasse del lievito, può essere?!

    RispondiElimina
  7. dolciricette6:46 PM

    i tuorli vanno montati molto bene con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, nn c'è bisogno di aggiungere lievito!!! e poi procedere come scritto...

    RispondiElimina
  8. Buona questa! me la segno!!!
    Ormai userò le sciroppate...ma la riprovo pure in stagione, amo i dolci con le pesche fresche!

    (me li ricordo eccome quelle riviste findus...mi sa che pure io ne ho archiviate!!!)

    Ciao ciao

    Terry

    RispondiElimina
  9. io di avrei messo del ciccolato, sarebbe stato buono tanto quanto questo!

    RispondiElimina
  10. Anarkim5:36 PM

    "Burro fuso ma freddo" significa che bisogna proprio far fondere il burro e farlo raffreddare un po', o che deve essere morbido?

    RispondiElimina

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram