Pizza al formaggio di Pasqua

sabato, marzo 23, 2013

Se c'è una cosa che mi piace mangiare particolarmente a Pasqua è la pizza di formaggio. In  Umbria è  una specialità tipica., ogni famiglia ha la sua ricetta che custodisce gelosamente, mia nonna le preparava sempre in grandi quantità.
Questa ricetta invece è tratta dal libro "La Cucina Umbra", è la prima volta che la provo, e devo dire che il risultato è stato notevole. Molto buona e profumata, si accompagna con il capocollo, le verdure di stagione, frittate con le erbe aromatiche, uova sode, oppure semplicemente mangiandola al naturale.
La preparazione è un pò lunga per via della doppia lievitazione, ma vale veramente la pena prepararla. Vi riporto la ricetta come scritta nel libro, io invece di impastare tutto a mano ho usato con la planetaria.




Ingredienti:
- 200 gr di pasta lievitata (io l'ho comprata dal panettiere)
- 600 gr di farina
- 60 gr di strutto
- 60 gr di burro (io il burro non l'ho messo e ho usato 120 gr totali di strutto)
- 4 uova intere e 2 tuorli
- 15 gr di lievito di birra
- 100 gr di parmigiano grattugiato
- 150 gr di pecorino grattugiato
- 80 gr di pecorino fresco tagliato a dadini (io gruviera)
- 50 gr di olio evo
- sale




Procedimento: impastare la pasta lievitata nella farina, con l'aiuto di tanta acqua calda, quanta ne occorre per formare un impasto morbido. Lasciarlo lievitare, coperto (io ho avvolta la ciotola nella pellicola trasparente), in un luogo tiepido (io nel forno spento), fino a che avrà raddoppiato di volume.
Fare una fontana con un altro poco di farina e impastare insieme il composto lievitato, le uova sbattute con i formaggi grattugiati, il formaggio a pezzetti, lo strutto, l'olio, una presa di sale, il lievito di birra sbriciolato e sciolto in pochissima acqua calda.
Raccogliere la farina quanta ne basta per avere un impasto consistente e ben lavorato. Distribuirlo in stampi con i bordi alti, untati e infarinati. Lasciar lievitare per qualche ora, poi cuocere in forno già caldo, ad alta temperatura, per circa un'ora, finché le pizze assumeranno, in superficie, una colorazione ben dorata. A me con questo impasto ne sono venute tre da 500 gr circa l'una.


Post simili

4 commenti

  1. Sembra deliziosa.. e soffice :)

    RispondiElimina
  2. Dolci Ricette4:57 PM

    Ciao Sara, si oltre ad essere molto buona è anche soffice :)

    RispondiElimina
  3. Che delizia questa pizzeta!!!

    RispondiElimina
  4. Sofficissima e sicuramente anche buonissima!!!

    Not Only Sugar

    RispondiElimina

Pizza al formaggio di Pasqua

Se c'è una cosa che mi piace mangiare particolarmente a Pasqua è la pizza di formaggio. In  Umbria è  una specialità tipica., ogni famiglia ha la sua ricetta che custodisce gelosamente, mia nonna le preparava sempre in grandi quantità.
Questa ricetta invece è tratta dal libro "La Cucina Umbra", è la prima volta che la provo, e devo dire che il risultato è stato notevole. Molto buona e profumata, si accompagna con il capocollo, le verdure di stagione, frittate con le erbe aromatiche, uova sode, oppure semplicemente mangiandola al naturale.
La preparazione è un pò lunga per via della doppia lievitazione, ma vale veramente la pena prepararla. Vi riporto la ricetta come scritta nel libro, io invece di impastare tutto a mano ho usato con la planetaria.




Ingredienti:
- 200 gr di pasta lievitata (io l'ho comprata dal panettiere)
- 600 gr di farina
- 60 gr di strutto
- 60 gr di burro (io il burro non l'ho messo e ho usato 120 gr totali di strutto)
- 4 uova intere e 2 tuorli
- 15 gr di lievito di birra
- 100 gr di parmigiano grattugiato
- 150 gr di pecorino grattugiato
- 80 gr di pecorino fresco tagliato a dadini (io gruviera)
- 50 gr di olio evo
- sale




Procedimento: impastare la pasta lievitata nella farina, con l'aiuto di tanta acqua calda, quanta ne occorre per formare un impasto morbido. Lasciarlo lievitare, coperto (io ho avvolta la ciotola nella pellicola trasparente), in un luogo tiepido (io nel forno spento), fino a che avrà raddoppiato di volume.
Fare una fontana con un altro poco di farina e impastare insieme il composto lievitato, le uova sbattute con i formaggi grattugiati, il formaggio a pezzetti, lo strutto, l'olio, una presa di sale, il lievito di birra sbriciolato e sciolto in pochissima acqua calda.
Raccogliere la farina quanta ne basta per avere un impasto consistente e ben lavorato. Distribuirlo in stampi con i bordi alti, untati e infarinati. Lasciar lievitare per qualche ora, poi cuocere in forno già caldo, ad alta temperatura, per circa un'ora, finché le pizze assumeranno, in superficie, una colorazione ben dorata. A me con questo impasto ne sono venute tre da 500 gr circa l'una.


4 commenti:

  1. Sembra deliziosa.. e soffice :)

    RispondiElimina
  2. Dolci Ricette4:57 PM

    Ciao Sara, si oltre ad essere molto buona è anche soffice :)

    RispondiElimina
  3. Che delizia questa pizzeta!!!

    RispondiElimina
  4. Sofficissima e sicuramente anche buonissima!!!

    Not Only Sugar

    RispondiElimina

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram