Torta budino bigusto vegan

mercoledì, maggio 06, 2015

Questa torta l'ho preparata qualche settimana fa per una gara di dolci vegan organizzata per aiutare i pelosetti del gattile della mia città.
Ogni tanto mi capita di preparare dolci o senza uova, o senza burro, o senza latte,  ma così del tutto vegan mai. Durante la gara ho avuto modo di assaggiare  i dolci degli altri partecipanti ed alcuni erano veramente buoni, e non da meno rispetto ai tradizionali.
Altri invece per mio gusto meno appetibili  come ad esempio chi ha provato a fare la versione veg del tiramisù. Il tiramisù è uno di quei dolci che non si possono imitare, non me ne vogliano gli amici vegani, ma per me è ineguagliabile e se cambiano gli ingredienti è totalmente un altro dolce.
O sbaglio?
La torta budino ha riscosso dei buoni consensi, anche tra gli onnivori..ma se non siete amanti del latte di soia ad esempio potete sostituirlo con il tradizionale.





Ingredienti base per tortiera da 26 cm:
- 60 gr margarina di soia
- 250 gr biscotti tipo gran cereale

Ingredienti budino al cioccolato:
- 1 litro di latte di soia alla vaniglia
- 6 cucchiai di zucchero di canna
- 7/8 cucchiai di amido di mais
- 6 cucchiai di cacao amaro

Ingredienti budino alle mandorle
- 500 ml di latte di mandorla
- 3 cucchiai di zucchero di canna
- 4 cucchiai di amido di mais

mandorle tostate

Procedimento: foderare la base di una tortiera apribile con della carta forno. In un robot da cucina sbriciolare i biscotti e poi unire la margarina di soia fusa e raffreddata. Togliere il composto  dal robot e sistemarlo nella tortiera, e con le mani distribuirlo e compattarlo in modo uniforme. Mettere in frigo a raffreddare per farlo solidificare. Nel frattempo si prosegue con la preparazione delle creme budino, iniziando con quella al cioccolato.
In una pentola mettere lo zucchero, il cacao e l'amido di mais, mescolare con una frusta per amalgamarli bene. Unire il latte di soia e continuare a mescolare per sciogliere eventuali grumi. Accendere il fornello e portare ad ebollizione, continuando a rimestare con un cucchiaio di legno per non fare attaccare la crema. Quando inizierà ad addensarsi lasciarlo ancora qualche minuto e poi toglierlo dal fuoco e metterlo a raffreddare in una ciotola.
Una volta raffreddato stendere la metà del composto sopra la base di biscotto e rimettere in frigorifero.
Intanto preparare il budino alle mandorle, procedendo come per quello al cioccolato.
Una volta raffreddato, metterlo sopra allo strato di cioccolato e rimettere lo stampo in frigo per una quindicina di minuti, passato il tempo ricoprirlo con il rimanente al cioccolato. Decorare con la granella di mandorle.
Rimettere in frigo la tortiera per almeno un paio d'ore, ma sicuramente meglio per una notte.
L'indomani togliere la torta budino dallo stampo e posizionarlo in un piatto da portata o in vassoio.


Post simili

2 commenti

  1. Profondamente meravigliata e sorpresa. Ingredienti che incontrano il mio gusto e che assecondano perfettamente le scelte alimentari intraprese nel tempo. Sapori che prendono vita alla sola visione. Direi un dolce strepitoso. E' un piacere averti scoperto ^_^
    Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Dolci Ricette12:59 PM

    Grazie mille sei gentilissima, fammi sapere se la provi!
    A presto :)

    RispondiElimina

Torta budino bigusto vegan

Questa torta l'ho preparata qualche settimana fa per una gara di dolci vegan organizzata per aiutare i pelosetti del gattile della mia città.
Ogni tanto mi capita di preparare dolci o senza uova, o senza burro, o senza latte,  ma così del tutto vegan mai. Durante la gara ho avuto modo di assaggiare  i dolci degli altri partecipanti ed alcuni erano veramente buoni, e non da meno rispetto ai tradizionali.
Altri invece per mio gusto meno appetibili  come ad esempio chi ha provato a fare la versione veg del tiramisù. Il tiramisù è uno di quei dolci che non si possono imitare, non me ne vogliano gli amici vegani, ma per me è ineguagliabile e se cambiano gli ingredienti è totalmente un altro dolce.
O sbaglio?
La torta budino ha riscosso dei buoni consensi, anche tra gli onnivori..ma se non siete amanti del latte di soia ad esempio potete sostituirlo con il tradizionale.




Ingredienti base per tortiera da 26 cm:
- 60 gr margarina di soia
- 250 gr biscotti tipo gran cereale

Ingredienti budino al cioccolato:
- 1 litro di latte di soia alla vaniglia
- 6 cucchiai di zucchero di canna
- 7/8 cucchiai di amido di mais
- 6 cucchiai di cacao amaro

Ingredienti budino alle mandorle
- 500 ml di latte di mandorla
- 3 cucchiai di zucchero di canna
- 4 cucchiai di amido di mais

mandorle tostate

Procedimento: foderare la base di una tortiera apribile con della carta forno. In un robot da cucina sbriciolare i biscotti e poi unire la margarina di soia fusa e raffreddata. Togliere il composto  dal robot e sistemarlo nella tortiera, e con le mani distribuirlo e compattarlo in modo uniforme. Mettere in frigo a raffreddare per farlo solidificare. Nel frattempo si prosegue con la preparazione delle creme budino, iniziando con quella al cioccolato.
In una pentola mettere lo zucchero, il cacao e l'amido di mais, mescolare con una frusta per amalgamarli bene. Unire il latte di soia e continuare a mescolare per sciogliere eventuali grumi. Accendere il fornello e portare ad ebollizione, continuando a rimestare con un cucchiaio di legno per non fare attaccare la crema. Quando inizierà ad addensarsi lasciarlo ancora qualche minuto e poi toglierlo dal fuoco e metterlo a raffreddare in una ciotola.
Una volta raffreddato stendere la metà del composto sopra la base di biscotto e rimettere in frigorifero.
Intanto preparare il budino alle mandorle, procedendo come per quello al cioccolato.
Una volta raffreddato, metterlo sopra allo strato di cioccolato e rimettere lo stampo in frigo per una quindicina di minuti, passato il tempo ricoprirlo con il rimanente al cioccolato. Decorare con la granella di mandorle.
Rimettere in frigo la tortiera per almeno un paio d'ore, ma sicuramente meglio per una notte.
L'indomani togliere la torta budino dallo stampo e posizionarlo in un piatto da portata o in vassoio.


2 commenti:

  1. Profondamente meravigliata e sorpresa. Ingredienti che incontrano il mio gusto e che assecondano perfettamente le scelte alimentari intraprese nel tempo. Sapori che prendono vita alla sola visione. Direi un dolce strepitoso. E' un piacere averti scoperto ^_^
    Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Dolci Ricette12:59 PM

    Grazie mille sei gentilissima, fammi sapere se la provi!
    A presto :)

    RispondiElimina

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram