Savoiardi

mercoledì, febbraio 18, 2009


Altra sfornata di biscotti....il sapore ricorda molto gli originali anche se la forma dei miei lascia molto a desiderare.....comunque sono andati a ruba....


Ingredienti:

- 200 gr di farina
- 150 di amido di frumento (io ho messo fecola di patate)
- 120 gr di zucchero
- 100 gr di zucchero a velo
- 2 uova
- 1 bustina di vanillina
- 1/2 bustina di lievito


Procedimento: lavorate a lungo con una frusta le uova insieme con lo zucchero fino a ottenere una crema spumosa; unite poi lo zucchero velo, la vanillina e amalgamate con cura.

Incorporate a pioggia anche la farina setacciata con l'amido di frumento e il lievito, mescolando bene con un cucchiaio di legno e bagnando con poco latte.



Foderate una placca con la carta da forno e distribuite il composto a cucchiaiate o con la sacca da pasticcere, dando ai biscotti la forma allungata tipica dei savoiardi.

Cospargete i biscotti con un pò di zucchero e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 8 minuti.

Post simili

12 commenti

  1. uesto blog è bellissimo e pieno di dolcezza e di dolcezze ^_^
    Non potevo non aggiungerti ai miei preferiti...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. uesto blog è bellissimo e pieno di dolcezza e di dolcezze ^_^
    Non potevo non aggiungerti ai miei preferiti...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. E invecea io trovo carina anche la forma.....non dubito che siano davvero buoni! Baci

    RispondiElimina
  4. Anche io li preparo spesso e anche a me vengono tutti strani ... ma che importa, sono mille volte migliori di quelli industriali! Se li rifai prova a raddoppiare le dosi e preparaci un bel tiramisù, non te ne pentirai, anzi ...
    Marika

    RispondiElimina
  5. L'importante non è la forma, ma la sostanza e questi sembrano essere deliziosi!!!

    RispondiElimina
  6. Anonimo11:33 PM

    curiosando in rete h scoperto questo delizioso blog!me lo salvo tra i preferiti, mi puoi suggerire una ricetta dei pancakes? a volte restano tutti molli e non si staccano dal padellino..premetto sono una frana, faccio tutt'altro..sono dottoressa in psicologia :-)
    ameya

    www.amoredipendente.splinder.com

    RispondiElimina
  7. Buoni davvero....i classici che nn tramontano mai!!!!
    brava come sempre!!!
    Ciao Lidia

    RispondiElimina
  8. buoni!! mi paice questa forma più tondeggiante! ti va di partecipare alla mia raccolta di strudel? passa da me ti aspetto!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti...e benvenuti ai nuovi arrivati :))

    RispondiElimina
  10. che buoni i savoiardi! una volta li ho fatti anche io, erano molto più amorfi dei tuoi! :-D
    un abbraccio, buonissimo weekend!

    RispondiElimina
  11. Grazie per questa deliziosa ricetta, all'inizio ho provato con la siringa ma venivano troppo piccoli, poi ho provato con il cucchiaio, ma la forma non era delle piu belle, alla fine li ho messi in forno e non ho potuto aspettare che raffreddassero per assaggiarli, davvero buonissimi, mi ricordano i biscotti che faceva la mia nonna.

    Grazie

    RispondiElimina
  12. sono negata con i dolci, ed entrare qua per me è come per un bimbo quando entra in un negozio di caramelle, acquolina alla bocca e sa che tutte queste cose buone non le avrà mai.. magari migliorerò con te!
    I Savoiardi sono buonissimi, e questa ricetta la salvo tra i preferiti ^^
    Ciao :D

    RispondiElimina

Savoiardi


Altra sfornata di biscotti....il sapore ricorda molto gli originali anche se la forma dei miei lascia molto a desiderare.....comunque sono andati a ruba....


Ingredienti:

- 200 gr di farina
- 150 di amido di frumento (io ho messo fecola di patate)
- 120 gr di zucchero
- 100 gr di zucchero a velo
- 2 uova
- 1 bustina di vanillina
- 1/2 bustina di lievito


Procedimento: lavorate a lungo con una frusta le uova insieme con lo zucchero fino a ottenere una crema spumosa; unite poi lo zucchero velo, la vanillina e amalgamate con cura.

Incorporate a pioggia anche la farina setacciata con l'amido di frumento e il lievito, mescolando bene con un cucchiaio di legno e bagnando con poco latte.



Foderate una placca con la carta da forno e distribuite il composto a cucchiaiate o con la sacca da pasticcere, dando ai biscotti la forma allungata tipica dei savoiardi.

Cospargete i biscotti con un pò di zucchero e cuocete in forno preriscaldato a 200° per 8 minuti.

12 commenti:

  1. uesto blog è bellissimo e pieno di dolcezza e di dolcezze ^_^
    Non potevo non aggiungerti ai miei preferiti...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. uesto blog è bellissimo e pieno di dolcezza e di dolcezze ^_^
    Non potevo non aggiungerti ai miei preferiti...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. E invecea io trovo carina anche la forma.....non dubito che siano davvero buoni! Baci

    RispondiElimina
  4. Anche io li preparo spesso e anche a me vengono tutti strani ... ma che importa, sono mille volte migliori di quelli industriali! Se li rifai prova a raddoppiare le dosi e preparaci un bel tiramisù, non te ne pentirai, anzi ...
    Marika

    RispondiElimina
  5. L'importante non è la forma, ma la sostanza e questi sembrano essere deliziosi!!!

    RispondiElimina
  6. Anonimo11:33 PM

    curiosando in rete h scoperto questo delizioso blog!me lo salvo tra i preferiti, mi puoi suggerire una ricetta dei pancakes? a volte restano tutti molli e non si staccano dal padellino..premetto sono una frana, faccio tutt'altro..sono dottoressa in psicologia :-)
    ameya

    www.amoredipendente.splinder.com

    RispondiElimina
  7. Buoni davvero....i classici che nn tramontano mai!!!!
    brava come sempre!!!
    Ciao Lidia

    RispondiElimina
  8. buoni!! mi paice questa forma più tondeggiante! ti va di partecipare alla mia raccolta di strudel? passa da me ti aspetto!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutti...e benvenuti ai nuovi arrivati :))

    RispondiElimina
  10. che buoni i savoiardi! una volta li ho fatti anche io, erano molto più amorfi dei tuoi! :-D
    un abbraccio, buonissimo weekend!

    RispondiElimina
  11. Grazie per questa deliziosa ricetta, all'inizio ho provato con la siringa ma venivano troppo piccoli, poi ho provato con il cucchiaio, ma la forma non era delle piu belle, alla fine li ho messi in forno e non ho potuto aspettare che raffreddassero per assaggiarli, davvero buonissimi, mi ricordano i biscotti che faceva la mia nonna.

    Grazie

    RispondiElimina
  12. sono negata con i dolci, ed entrare qua per me è come per un bimbo quando entra in un negozio di caramelle, acquolina alla bocca e sa che tutte queste cose buone non le avrà mai.. magari migliorerò con te!
    I Savoiardi sono buonissimi, e questa ricetta la salvo tra i preferiti ^^
    Ciao :D

    RispondiElimina

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram