Waffel

venerdì, marzo 30, 2007


Dopo il fallimento della ricetta di ieri trovata nel libretto delle istruzioni della macchinetta Lidl oggi sono ritornata alla carica con la ricetta che uso da sempre....questa ricetta viene direttamente dalla cucina dei miei parenti in Belgio....
E' un pò calorica, vista la presenza molto elevata di burro e di zucchero....una volta l'anno direi che si possono preparare in barba a qualsiasi dieta!!!!
Io oggi ho dimezzato le dosi la ricetta originale prevede un 500 gr di tutto...

Ingredienti:
- 250 gr di farina
- 250 gr di zucchero
- 250 gr di burro fuso
- 250 gr di uova

Preparazione: Sciogliere il burro in un pentolino e farlo raffreddare, nel frattempo mescolare lo zucchero con le uova e incorporare man mano la farina e il burro raffreddato. L'impasto dovrà risultare ben liscio senza grumi. Versare un cucchiaio abbondante di impasto nella piasta, far cuocere finchè le cialde non risulteranno dorate..procedere, con la restante pastella.
Far raffreddare i waffel e cospargere di zucchero a velo.

Post simili

37 commenti

  1. Come sono belli!
    Io non li ho mai fatti... e non ho la piastra...
    mumble mumble...
    mi domandavo, chissa se nella piastra, quella liscia da toast, vengono lo stesso??

    magari un giorno ci provo!!

    baci!

    RispondiElimina
  2. Eccoli! Finalmente!
    Mi sembra di sentirne il profumo!
    Che al Lidl abbiano ancora la macchinetta?
    Poi vado a sbirciare!

    RispondiElimina
  3. Questa te la copio di sicuro, ma il peso delle uova si riferisce con il guscio o senza?

    RispondiElimina
  4. Buonissimi... mi piacciono tanto. Qui in Svezia si mangiano con la panna montata e la marmellata di bacche gialli, tipiche dei paesi nordici. Grazie per la ricetta (già copiata e da provare).
    Ciao.

    RispondiElimina
  5. @Tulip: grazie:)) nn so come possano venire con la piastra per i toast semmai prova con una dose ridotta..

    @Graziella: nn so se la trovi ancora la macchinetta alla Lidl io l'ho comprata qualche anno fa...Cmq nei negozi di casalighi la trovi di sicuro...

    @Maria Giovanna: il peso delle uova è con il guscio.

    @Orchidea: se li provi fammi sapere se ti sono piaciuti...ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao! Insieme ad una amica blogger abbiamo lanciato una campagna per la Pasqua di quest'anno a favore degli agnellini. Il nome della campagna è Lasciami vivete. Se vuoi, fai un salto sul mio blog e potrai prelevare il banner. Se magari mi lasci un segno del tuo passaggio ti inserisco nei link :) Grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  7. Ciao! Ieri notte ho inaugurato la piastra (comprata al Lidl qualche mese fa) e ho sperimentato la tua ricetta...Che dire, sono venuti dei waffel buonissimi che hanno addolcito la colazione questa mattina :-)
    Ho postato anche io la ricetta sul mio blog (http://muvara.blogspot.com/)!

    RispondiElimina
  8. @Aiuolik: ho visto il post sul tuo blog...ti sono venuti benissimo :))...mi fa piacere che ti siano piaciuti

    RispondiElimina
  9. che bellliii!!!! e che buoni!!!!
    quando sono stata in Belgio ani fa, ho avuto modo di assaggiarli.semplicemente deliziosi! :)

    ...meravigliose anche le colombe, complimenti!!!

    RispondiElimina
  10. ANTONIO4:21 PM

    CIAO,
    MI CHIAMO ANTONIO E VENGO DA NAPOLI...IO VOLEVO SOLO DIRE UNA COSA...I WAFFEL SONO FANTASTICI SONO STATO UNA SOLA VOLTA A BRUXELLES IN BELGIO E HO FATTO UN ABUSO DI QUESTI MAGNIFICI E "BIZZARRI" WAFFEL...SONO DI UNA GOLOSITA' ECCEZIONALE...E UNO TIRA L'ALTRO PROPRIO COME LE FRUIT-JOIS :)

    COMPLIMENTI E GRAZIE X LA RICETTA...LI FARO' SUBITO...CHISSA' SE VERRANNO COME QUELLI ORIGINALI DI BRUXELLES

    CIAO
    ANTONIO DA NAPOLI (AC13)

    RispondiElimina
  11. li ho fatti oggi per il brunch...che dire...semplicemente divini...grazie per la ricetta :-))

    RispondiElimina
  12. CIAO!
    Sono bellissimi... ho la piastra ma nn l'ho mai usata nell'attesa di una ricetta che valesse la pena... la tua si è aggiudicata il titolo! :) Ma una sola domanda: come li servi? semplici? con la nutella? con la crema?
    GRAZIE
    Sara

    RispondiElimina
  13. @Antonio: ciao benvenuto...fammi sapere quando li provi se sono come quelli che hai mangiato a Bruxelles...

    @Beba: mi fa piacere che ti siano piaciuti

    @Sara: grazie per la fiducia :))...a me piacciono così semplici senza metterci nulla solo con un pò di zucchero a velo..per sentire meglio il sapore, specialmente del burro...
    ciao e fammi sapere se ti sono piaciuti.

    RispondiElimina
  14. ANTONIO5:11 PM

    CIAO SONO SEMPRE ANTONIO...
    VOLEVO DIRTI KE LI HO PROVATI A FARE MA HAIME'...NON ERANO X NIENTE UGUALI A QUELLI KE HO MANGIATO A BRUXELLES...SI SENTIVA TROPPO IL SAPORE DELL'UOVO EPPURE HO FATTO COME DICEVI TU!!!
    BHO...
    NON SO SE è DOVUTO ANKE AD UN PROBLEMA DI PIASTRA XKE HO USATO UN ALTRO TIPO DI FORME...NON LO SO!!!CMQ X DISPERAZIONE LI VADO A COMPRARE NELLA CORNETTERIA GIU DA ME (1€ E MI PASSA LA PAURA)
    HO VISTO ANKE ALTRE RICETTE E SONO TOTALMENTE DIVERSE DA QUELLA KE MI DICI TU!! KISSA'...
    VABBE...
    RISPONDIMI CIAO (AC13)

    RispondiElimina
  15. @Antonio: nn ho mai mangiato quelli originali che fanno a bruxelles e nn posso fare dei paragoni, questi a me piacciono e nn solo a me da come puoi leggere dai commenti, io li preparo da molti anni e non ho mai avuto problemi...mi spiace che nn ti siano venuti bene..la prossima volta prova a mescolare di più lo zucchero con le uova, forse hai mescolato poco o le uova non erano molto fresche per sentirsi il sapore...
    Di ricette in giro ce ne sono molte, io resto fedele alla mia!! Ma tentar nn nuoce di certo
    Ciao

    RispondiElimina
  16. Ma non ci vuole un po' di latte? Non verrà duro l'impasto? Oggi lo provo.
    :-)))
    Grazie della ricetta.

    RispondiElimina
  17. claudia8:20 PM

    ciao...secondo messaggio te ne ho lasciato uno per i tozzetti...ho provato anche questi..e sono venuti benissimo...devo confidarti una cosa faccio questo lavoro..sono pasticcera..ma credimi sia i waffel che i tozzetti non mi erano mai venuti così...grazie,e complimenti bacio claudia

    RispondiElimina
  18. CARLO DA NAPOLI12:21 PM

    HO SEGUITO LA RICETTA SCRUPOLOSAMENTE MA SONO DURI!!! NON SONO BELLI MORBIDI ED ALTI, PERCHE'? CHI MI AIUTA? VI PREGO MIA FIGLIA NE VUOLE SEMPRE, HO COMPRATO LA PIASTRA MA SONO UN DISASTRO.

    RispondiElimina
  19. Anonimo6:35 PM

    Ciao scusa se ora ti dirò questo ma io ho la ricetta originale ke mi ha dato mia zia del Belgio e se li confrontiamo nn sn per niente uguali... Vuoi ke la scrivo?

    RispondiElimina
  20. @Claudia:Grazie sono contenta che ti siano piaciuti e soprattutto che siano venuti bene.
    @Carlo da napoli: ciao forse non hai fatto ben raffreddare il burro prima di unirlo agli altri ingredienti...potrebbe essere questa la causa, mi spiace che non siano venuti bene...
    @Anonimo: certo che puoi scrivere la tua ricetta..cmq non mi sembra di aver scritto che questa sia la ricetta originale belga, ma solo quella che preparano i miei parenti.

    RispondiElimina
  21. claudia4:10 PM

    scusa anonimo se mi intrometto ma se vogliamo essere precisi non ne esiste una di ricetta..c'i sono i waffel di brussel e quelli più leggeri che vengono preparati a nord e a sud del belgio. Io ho studiato pasticceria diversi anni e li ho preparati con le ricette depositate su libri di testo validi a livello internazionale...diciamo che vengono definite ricette "codificate" ma non mi sono mai venuti buoni come quelli che ho preparato seguendo questa ricetta...e se te lo dico puoi credermi visto che lavoro in alberghi 5 stelle spesso a contatto con chef che vengono da altri paesi...belgio incluso.Ogni persona comunque adotta varianti personali..allontanadosi spesso dalle ricette "madri".ciao Claudia

    RispondiElimina
  22. Salve, io faccio quasi tutti i giorni waffel, la ricetta è un pò diversa, ma ugualmente buona, mi è stata data da un' amica tedesca che mi ha regalato la macchina per farli. Di solito uso: 500g di farina, 4/5 uova, 250g di burro fuso, 200g di zucchero, 2 bustine di vanillina, 1 bustina di pane degli angeli, latte quanto basta che utlizzo per miscelare gli ingredienti in modo omogeneo con il frullino, dovrete ottenere un'impasto nn troppo denso e neanche liquido.. Solitamente nell' impasto aggiungo della granella o uvetta e pinoli o delle mele e a chi piace della cannella.. vengono ottimi, ovviamente la variante più gustosa e farcirli di nutella e granella.. ottimi!!.. fatemi sapere..aspetto notizie e anche consigli

    RispondiElimina
  23. ciao a tutti voi io li faccio spesso e devo dire che ai miei piaciono molto li faccio di solito alla domenica mattina per colazione

    RispondiElimina
  24. rosalinda10:17 PM

    ciao,ho provato a farli e l'impasto esce quasi molliccio,mica dovrebbe venire quasi liquido?

    RispondiElimina
  25. Alessandra10:32 PM

    Ciao!
    Io solitamente seguo la ricetta che mi ha dato la ragazza di mio fratello, che è norvegese, per preparare i waffel: 250 g di farina, 3 uova, 2 cucchiai di burro fuso, 4 cucchiai di zucchero, lievito, un pizzico di sale e latte (a occhio, fino a raggiungere la consistenza giusta per prepararli con la piastra). Preparati così sono molto soffici, sembrano quasi pancakes! Io li mangio con un formaggio tipico norvegese, di colore marrone e dal sapore leggermente caramellato! Comunque proverò sicuramente la tua versione, anche perchè essendo belga dovrebbe essere quella originale ;).

    RispondiElimina
  26. Anonimo5:24 PM

    Appena fatti per la prima volta e oltre ad essere perfetti visivamente sono anche buonissimi!La ricetta è riuscita!!!Grazie mille ^-^
    -Melissa-

    RispondiElimina
  27. Luisa4:59 PM

    ciao!!!
    i tuoi waffel sono buonissimi... (solo che un pò troppo pieni di burro per conto mio)
    ho provato a fare quelli che ha consigliato Alessandra...e sono ottimi e con poco burro...
    magari la prossima volta li provo a fare con olio di semi...magari vengono ancora più soffici!!!!grazie infinite a tutti!!! la macchinetta del Lidl è fantastica... :-D va proprio bene!!! :-D

    RispondiElimina
  28. Anonimo7:00 PM

    ciao !sono una ragazza abruzzese..volevo darti un consiglio spero che non ti offenderai...i "waffel" o meglio Ferratelle sono un dolce tipico abruzzese, il cui nome deriva dal principale strumento utilizzato per la loro preparazione, appunto il "ferro" (lo stampino). Le ferratelle abruzzesi sono note anche come Pizzelle ,Cancelle o Neole. Se posso aggiungere anche un ingrediente noi ci mettiamo anche la buccia grattuggiata (NON IL SUCCO)di un limone...mmmm sono buonissime!! e una volta preparate prendiamo 2 neole e in mezzo CI mettiamo la nutella!!!ma pOSsono essere accompagnate anche da qualsiasi altra crema.
    mmmmmm buonissimissime!!

    spero di non averti offeso con questo mio appunto. ciao!

    RispondiElimina
  29. Anonimo7:04 PM

    ps. sono di nuovo la ragazza abruzzese Sara! dimenticavo anziche mettere il burro noi mettiamo l olio tanto quanto sono le uova (es 10 uova = 10 cucchiai grandi di olio)!!

    ciaooo!!

    RispondiElimina
  30. ho comprato oggi la piastra al lidl e ho copiato la ricetta! il risultato e' delizioso :O)

    RispondiElimina
  31. per la ragazza abruzzese..:io ho origini abruzzesi e le vostre sono le nuvole o ferratelle ma nn sono la stessa cosa sono completamente diversi I WAFFEL DALLE FERRATELLE:)

    RispondiElimina
  32. sono molto buoni questi waffel
    pero...................sono ingrassata dieci chili

    RispondiElimina
  33. Ingredienti:
    - 250 gr di farina
    - 250 gr di zucchero
    - 250 gr di burro fuso
    - 250 gr di uova
    Questa è la ricetta che trovi sul ricettario della macchinetta, li ho fatti, vengono perfetti, ma non hanno il sapore dei waffel che compri nelle fiere e che mangi con la nutella o con il gelato. Questa non è la ricetta originale. La troverò prima o poi, solo che le devo provare tutte!!!! Questa secondo me oltre a non essere quella originale ha troppo burro e i chili.....

    RispondiElimina
  34. Anonimo3:42 PM

    wow ho provato poco fa la ricetta con mia figlia.sono venuti perfetti, i waffel più buoni che abbiamo mai mangiato!!!!!anche io sono preoccupato con le calorie.proverò a sostituire metà quantità del burro con lo yogurt e a mettere del fruttosio o malto invece che dello zucchero raffinato.vi faccio sapere
    ciao alotusintherain

    RispondiElimina
  35. Anonimo10:33 AM

    Bhe, effettivamente ho vissuto un anno in norvegia, e con quella macchinetta si fanno appunto i waffler norvegesi e non quelli del belgio che sono mooolto più spessi e fatti sotto un ferro diverso. Provate ad aggiungerci del cardamomo, dà un tocco speciale al tutto.
    (Anch'io credo che ci sia troppo uovo in questa ricetta, anche se le varianti sono talmente tante..)

    RispondiElimina
  36. Ho trovato questa pagina un pò per caso.....ero alla ricerca di una buona ricetta per i Waffles e finalmente l'ho trovata! Davvero buonissimi!! Li ho provati la settimana scorsa seguendo attentamente la ricetta ma ho diminuito le dosi (150 gr ogni ingrediente)...sinceramente non mi sono piaciuti molto perchè li ho trovati troppo dolci. Eccessivi! Oggi ho portato lo zucchero a 100gr e secondo me sono mooooolto più buoni! Un'unica cosa: non riesco a fare uscire i Waffles belli rotondi, l'impasto è duro quindi anche se lo spalmo con sue cucchiai sulla piastra trovo molta difficoltà e non mi escono mai perfetti. Avete dei consigli da darmi?

    RispondiElimina
  37. Anonimo6:54 PM

    Ma si...forse vengo bene anche con la piastra per i capelli.
    hahahhahahahhah

    RispondiElimina

Waffel


Dopo il fallimento della ricetta di ieri trovata nel libretto delle istruzioni della macchinetta Lidl oggi sono ritornata alla carica con la ricetta che uso da sempre....questa ricetta viene direttamente dalla cucina dei miei parenti in Belgio....
E' un pò calorica, vista la presenza molto elevata di burro e di zucchero....una volta l'anno direi che si possono preparare in barba a qualsiasi dieta!!!!
Io oggi ho dimezzato le dosi la ricetta originale prevede un 500 gr di tutto...

Ingredienti:
- 250 gr di farina
- 250 gr di zucchero
- 250 gr di burro fuso
- 250 gr di uova

Preparazione: Sciogliere il burro in un pentolino e farlo raffreddare, nel frattempo mescolare lo zucchero con le uova e incorporare man mano la farina e il burro raffreddato. L'impasto dovrà risultare ben liscio senza grumi. Versare un cucchiaio abbondante di impasto nella piasta, far cuocere finchè le cialde non risulteranno dorate..procedere, con la restante pastella.
Far raffreddare i waffel e cospargere di zucchero a velo.

37 commenti:

  1. Come sono belli!
    Io non li ho mai fatti... e non ho la piastra...
    mumble mumble...
    mi domandavo, chissa se nella piastra, quella liscia da toast, vengono lo stesso??

    magari un giorno ci provo!!

    baci!

    RispondiElimina
  2. Eccoli! Finalmente!
    Mi sembra di sentirne il profumo!
    Che al Lidl abbiano ancora la macchinetta?
    Poi vado a sbirciare!

    RispondiElimina
  3. Questa te la copio di sicuro, ma il peso delle uova si riferisce con il guscio o senza?

    RispondiElimina
  4. Buonissimi... mi piacciono tanto. Qui in Svezia si mangiano con la panna montata e la marmellata di bacche gialli, tipiche dei paesi nordici. Grazie per la ricetta (già copiata e da provare).
    Ciao.

    RispondiElimina
  5. @Tulip: grazie:)) nn so come possano venire con la piastra per i toast semmai prova con una dose ridotta..

    @Graziella: nn so se la trovi ancora la macchinetta alla Lidl io l'ho comprata qualche anno fa...Cmq nei negozi di casalighi la trovi di sicuro...

    @Maria Giovanna: il peso delle uova è con il guscio.

    @Orchidea: se li provi fammi sapere se ti sono piaciuti...ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao! Insieme ad una amica blogger abbiamo lanciato una campagna per la Pasqua di quest'anno a favore degli agnellini. Il nome della campagna è Lasciami vivete. Se vuoi, fai un salto sul mio blog e potrai prelevare il banner. Se magari mi lasci un segno del tuo passaggio ti inserisco nei link :) Grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  7. Ciao! Ieri notte ho inaugurato la piastra (comprata al Lidl qualche mese fa) e ho sperimentato la tua ricetta...Che dire, sono venuti dei waffel buonissimi che hanno addolcito la colazione questa mattina :-)
    Ho postato anche io la ricetta sul mio blog (http://muvara.blogspot.com/)!

    RispondiElimina
  8. @Aiuolik: ho visto il post sul tuo blog...ti sono venuti benissimo :))...mi fa piacere che ti siano piaciuti

    RispondiElimina
  9. che bellliii!!!! e che buoni!!!!
    quando sono stata in Belgio ani fa, ho avuto modo di assaggiarli.semplicemente deliziosi! :)

    ...meravigliose anche le colombe, complimenti!!!

    RispondiElimina
  10. ANTONIO4:21 PM

    CIAO,
    MI CHIAMO ANTONIO E VENGO DA NAPOLI...IO VOLEVO SOLO DIRE UNA COSA...I WAFFEL SONO FANTASTICI SONO STATO UNA SOLA VOLTA A BRUXELLES IN BELGIO E HO FATTO UN ABUSO DI QUESTI MAGNIFICI E "BIZZARRI" WAFFEL...SONO DI UNA GOLOSITA' ECCEZIONALE...E UNO TIRA L'ALTRO PROPRIO COME LE FRUIT-JOIS :)

    COMPLIMENTI E GRAZIE X LA RICETTA...LI FARO' SUBITO...CHISSA' SE VERRANNO COME QUELLI ORIGINALI DI BRUXELLES

    CIAO
    ANTONIO DA NAPOLI (AC13)

    RispondiElimina
  11. li ho fatti oggi per il brunch...che dire...semplicemente divini...grazie per la ricetta :-))

    RispondiElimina
  12. CIAO!
    Sono bellissimi... ho la piastra ma nn l'ho mai usata nell'attesa di una ricetta che valesse la pena... la tua si è aggiudicata il titolo! :) Ma una sola domanda: come li servi? semplici? con la nutella? con la crema?
    GRAZIE
    Sara

    RispondiElimina
  13. @Antonio: ciao benvenuto...fammi sapere quando li provi se sono come quelli che hai mangiato a Bruxelles...

    @Beba: mi fa piacere che ti siano piaciuti

    @Sara: grazie per la fiducia :))...a me piacciono così semplici senza metterci nulla solo con un pò di zucchero a velo..per sentire meglio il sapore, specialmente del burro...
    ciao e fammi sapere se ti sono piaciuti.

    RispondiElimina
  14. ANTONIO5:11 PM

    CIAO SONO SEMPRE ANTONIO...
    VOLEVO DIRTI KE LI HO PROVATI A FARE MA HAIME'...NON ERANO X NIENTE UGUALI A QUELLI KE HO MANGIATO A BRUXELLES...SI SENTIVA TROPPO IL SAPORE DELL'UOVO EPPURE HO FATTO COME DICEVI TU!!!
    BHO...
    NON SO SE è DOVUTO ANKE AD UN PROBLEMA DI PIASTRA XKE HO USATO UN ALTRO TIPO DI FORME...NON LO SO!!!CMQ X DISPERAZIONE LI VADO A COMPRARE NELLA CORNETTERIA GIU DA ME (1€ E MI PASSA LA PAURA)
    HO VISTO ANKE ALTRE RICETTE E SONO TOTALMENTE DIVERSE DA QUELLA KE MI DICI TU!! KISSA'...
    VABBE...
    RISPONDIMI CIAO (AC13)

    RispondiElimina
  15. @Antonio: nn ho mai mangiato quelli originali che fanno a bruxelles e nn posso fare dei paragoni, questi a me piacciono e nn solo a me da come puoi leggere dai commenti, io li preparo da molti anni e non ho mai avuto problemi...mi spiace che nn ti siano venuti bene..la prossima volta prova a mescolare di più lo zucchero con le uova, forse hai mescolato poco o le uova non erano molto fresche per sentirsi il sapore...
    Di ricette in giro ce ne sono molte, io resto fedele alla mia!! Ma tentar nn nuoce di certo
    Ciao

    RispondiElimina
  16. Ma non ci vuole un po' di latte? Non verrà duro l'impasto? Oggi lo provo.
    :-)))
    Grazie della ricetta.

    RispondiElimina
  17. claudia8:20 PM

    ciao...secondo messaggio te ne ho lasciato uno per i tozzetti...ho provato anche questi..e sono venuti benissimo...devo confidarti una cosa faccio questo lavoro..sono pasticcera..ma credimi sia i waffel che i tozzetti non mi erano mai venuti così...grazie,e complimenti bacio claudia

    RispondiElimina
  18. CARLO DA NAPOLI12:21 PM

    HO SEGUITO LA RICETTA SCRUPOLOSAMENTE MA SONO DURI!!! NON SONO BELLI MORBIDI ED ALTI, PERCHE'? CHI MI AIUTA? VI PREGO MIA FIGLIA NE VUOLE SEMPRE, HO COMPRATO LA PIASTRA MA SONO UN DISASTRO.

    RispondiElimina
  19. Anonimo6:35 PM

    Ciao scusa se ora ti dirò questo ma io ho la ricetta originale ke mi ha dato mia zia del Belgio e se li confrontiamo nn sn per niente uguali... Vuoi ke la scrivo?

    RispondiElimina
  20. @Claudia:Grazie sono contenta che ti siano piaciuti e soprattutto che siano venuti bene.
    @Carlo da napoli: ciao forse non hai fatto ben raffreddare il burro prima di unirlo agli altri ingredienti...potrebbe essere questa la causa, mi spiace che non siano venuti bene...
    @Anonimo: certo che puoi scrivere la tua ricetta..cmq non mi sembra di aver scritto che questa sia la ricetta originale belga, ma solo quella che preparano i miei parenti.

    RispondiElimina
  21. claudia4:10 PM

    scusa anonimo se mi intrometto ma se vogliamo essere precisi non ne esiste una di ricetta..c'i sono i waffel di brussel e quelli più leggeri che vengono preparati a nord e a sud del belgio. Io ho studiato pasticceria diversi anni e li ho preparati con le ricette depositate su libri di testo validi a livello internazionale...diciamo che vengono definite ricette "codificate" ma non mi sono mai venuti buoni come quelli che ho preparato seguendo questa ricetta...e se te lo dico puoi credermi visto che lavoro in alberghi 5 stelle spesso a contatto con chef che vengono da altri paesi...belgio incluso.Ogni persona comunque adotta varianti personali..allontanadosi spesso dalle ricette "madri".ciao Claudia

    RispondiElimina
  22. Salve, io faccio quasi tutti i giorni waffel, la ricetta è un pò diversa, ma ugualmente buona, mi è stata data da un' amica tedesca che mi ha regalato la macchina per farli. Di solito uso: 500g di farina, 4/5 uova, 250g di burro fuso, 200g di zucchero, 2 bustine di vanillina, 1 bustina di pane degli angeli, latte quanto basta che utlizzo per miscelare gli ingredienti in modo omogeneo con il frullino, dovrete ottenere un'impasto nn troppo denso e neanche liquido.. Solitamente nell' impasto aggiungo della granella o uvetta e pinoli o delle mele e a chi piace della cannella.. vengono ottimi, ovviamente la variante più gustosa e farcirli di nutella e granella.. ottimi!!.. fatemi sapere..aspetto notizie e anche consigli

    RispondiElimina
  23. ciao a tutti voi io li faccio spesso e devo dire che ai miei piaciono molto li faccio di solito alla domenica mattina per colazione

    RispondiElimina
  24. rosalinda10:17 PM

    ciao,ho provato a farli e l'impasto esce quasi molliccio,mica dovrebbe venire quasi liquido?

    RispondiElimina
  25. Alessandra10:32 PM

    Ciao!
    Io solitamente seguo la ricetta che mi ha dato la ragazza di mio fratello, che è norvegese, per preparare i waffel: 250 g di farina, 3 uova, 2 cucchiai di burro fuso, 4 cucchiai di zucchero, lievito, un pizzico di sale e latte (a occhio, fino a raggiungere la consistenza giusta per prepararli con la piastra). Preparati così sono molto soffici, sembrano quasi pancakes! Io li mangio con un formaggio tipico norvegese, di colore marrone e dal sapore leggermente caramellato! Comunque proverò sicuramente la tua versione, anche perchè essendo belga dovrebbe essere quella originale ;).

    RispondiElimina
  26. Anonimo5:24 PM

    Appena fatti per la prima volta e oltre ad essere perfetti visivamente sono anche buonissimi!La ricetta è riuscita!!!Grazie mille ^-^
    -Melissa-

    RispondiElimina
  27. Luisa4:59 PM

    ciao!!!
    i tuoi waffel sono buonissimi... (solo che un pò troppo pieni di burro per conto mio)
    ho provato a fare quelli che ha consigliato Alessandra...e sono ottimi e con poco burro...
    magari la prossima volta li provo a fare con olio di semi...magari vengono ancora più soffici!!!!grazie infinite a tutti!!! la macchinetta del Lidl è fantastica... :-D va proprio bene!!! :-D

    RispondiElimina
  28. Anonimo7:00 PM

    ciao !sono una ragazza abruzzese..volevo darti un consiglio spero che non ti offenderai...i "waffel" o meglio Ferratelle sono un dolce tipico abruzzese, il cui nome deriva dal principale strumento utilizzato per la loro preparazione, appunto il "ferro" (lo stampino). Le ferratelle abruzzesi sono note anche come Pizzelle ,Cancelle o Neole. Se posso aggiungere anche un ingrediente noi ci mettiamo anche la buccia grattuggiata (NON IL SUCCO)di un limone...mmmm sono buonissime!! e una volta preparate prendiamo 2 neole e in mezzo CI mettiamo la nutella!!!ma pOSsono essere accompagnate anche da qualsiasi altra crema.
    mmmmmm buonissimissime!!

    spero di non averti offeso con questo mio appunto. ciao!

    RispondiElimina
  29. Anonimo7:04 PM

    ps. sono di nuovo la ragazza abruzzese Sara! dimenticavo anziche mettere il burro noi mettiamo l olio tanto quanto sono le uova (es 10 uova = 10 cucchiai grandi di olio)!!

    ciaooo!!

    RispondiElimina
  30. ho comprato oggi la piastra al lidl e ho copiato la ricetta! il risultato e' delizioso :O)

    RispondiElimina
  31. per la ragazza abruzzese..:io ho origini abruzzesi e le vostre sono le nuvole o ferratelle ma nn sono la stessa cosa sono completamente diversi I WAFFEL DALLE FERRATELLE:)

    RispondiElimina
  32. sono molto buoni questi waffel
    pero...................sono ingrassata dieci chili

    RispondiElimina
  33. Ingredienti:
    - 250 gr di farina
    - 250 gr di zucchero
    - 250 gr di burro fuso
    - 250 gr di uova
    Questa è la ricetta che trovi sul ricettario della macchinetta, li ho fatti, vengono perfetti, ma non hanno il sapore dei waffel che compri nelle fiere e che mangi con la nutella o con il gelato. Questa non è la ricetta originale. La troverò prima o poi, solo che le devo provare tutte!!!! Questa secondo me oltre a non essere quella originale ha troppo burro e i chili.....

    RispondiElimina
  34. Anonimo3:42 PM

    wow ho provato poco fa la ricetta con mia figlia.sono venuti perfetti, i waffel più buoni che abbiamo mai mangiato!!!!!anche io sono preoccupato con le calorie.proverò a sostituire metà quantità del burro con lo yogurt e a mettere del fruttosio o malto invece che dello zucchero raffinato.vi faccio sapere
    ciao alotusintherain

    RispondiElimina
  35. Anonimo10:33 AM

    Bhe, effettivamente ho vissuto un anno in norvegia, e con quella macchinetta si fanno appunto i waffler norvegesi e non quelli del belgio che sono mooolto più spessi e fatti sotto un ferro diverso. Provate ad aggiungerci del cardamomo, dà un tocco speciale al tutto.
    (Anch'io credo che ci sia troppo uovo in questa ricetta, anche se le varianti sono talmente tante..)

    RispondiElimina
  36. Ho trovato questa pagina un pò per caso.....ero alla ricerca di una buona ricetta per i Waffles e finalmente l'ho trovata! Davvero buonissimi!! Li ho provati la settimana scorsa seguendo attentamente la ricetta ma ho diminuito le dosi (150 gr ogni ingrediente)...sinceramente non mi sono piaciuti molto perchè li ho trovati troppo dolci. Eccessivi! Oggi ho portato lo zucchero a 100gr e secondo me sono mooooolto più buoni! Un'unica cosa: non riesco a fare uscire i Waffles belli rotondi, l'impasto è duro quindi anche se lo spalmo con sue cucchiai sulla piastra trovo molta difficoltà e non mi escono mai perfetti. Avete dei consigli da darmi?

    RispondiElimina
  37. Anonimo6:54 PM

    Ma si...forse vengo bene anche con la piastra per i capelli.
    hahahhahahahhah

    RispondiElimina

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram