Caffè freddo odoroso

venerdì, giugno 30, 2006


Questa è una variante per servire il caffè freddo...nel bar dove lavoravo tempo fa andava alla grande, così voglio proporla anche a voi....

Ingredienti:
- una caffettiera di caffè x 12 persone circa
- 2 cucchiai di zucchero
- 1/2 bicchierino di mistrà
- 2 cucchiai di cacao amaro


Preparazione:
Mentre aspettate che il caffè sia pronto, mescolate in una caraffa (di vetro con chiusura ermetica, così nn si disperderà l'aroma del caffè) lo zucchero con il cacao amaro e il mistrà, mescolare bene in modo da non lasciare grumi. Aggiungere poi il caffè, mescolare bene, aspettare che si raffreddi e mettere il tutto nel frigo. Servire freddo, e mescolare ogni volta perchè il cacao tende a rimanere un pò nel fondo.
Le dosi di zucchero, di mistrà e di cacao possono variare dal gusto personale.




Curiosità:
Da secoli l’uomo trae piacere dal caffè, dal suo gusto pieno e dall’aroma ricco e fragrante, che producono un effetto dolcemente stimolante.Tutti i sensi vengono coinvolti nell’ingerire una tazza di caffè: il gusto, l’olfatto, il tatto si risvegliano e si esaltano dandoci una sensazione di carica e di vitalità.La maggior parte delle persone pensa, però, che questa proprietà del caffè sia legata esclusivamente al contenuto di caffeina, una sostanza stimolante, che agisce sul sistema nervoso con effetti negativi sulla salute, ma solo se si supera la quantità ammissibile per il nostro organismo.

Mistrà:
Liquore dolce aromatizzato con essenze di anice stellato, diffuso soprattutto nell'Italia centrale. Vine utilizzato particolarmente come correttivo del caffe.

Post simili

11 commenti

Caffè freddo odoroso


Questa è una variante per servire il caffè freddo...nel bar dove lavoravo tempo fa andava alla grande, così voglio proporla anche a voi....

Ingredienti:
- una caffettiera di caffè x 12 persone circa
- 2 cucchiai di zucchero
- 1/2 bicchierino di mistrà
- 2 cucchiai di cacao amaro


Preparazione:
Mentre aspettate che il caffè sia pronto, mescolate in una caraffa (di vetro con chiusura ermetica, così nn si disperderà l'aroma del caffè) lo zucchero con il cacao amaro e il mistrà, mescolare bene in modo da non lasciare grumi. Aggiungere poi il caffè, mescolare bene, aspettare che si raffreddi e mettere il tutto nel frigo. Servire freddo, e mescolare ogni volta perchè il cacao tende a rimanere un pò nel fondo.
Le dosi di zucchero, di mistrà e di cacao possono variare dal gusto personale.




Curiosità:
Da secoli l’uomo trae piacere dal caffè, dal suo gusto pieno e dall’aroma ricco e fragrante, che producono un effetto dolcemente stimolante.Tutti i sensi vengono coinvolti nell’ingerire una tazza di caffè: il gusto, l’olfatto, il tatto si risvegliano e si esaltano dandoci una sensazione di carica e di vitalità.La maggior parte delle persone pensa, però, che questa proprietà del caffè sia legata esclusivamente al contenuto di caffeina, una sostanza stimolante, che agisce sul sistema nervoso con effetti negativi sulla salute, ma solo se si supera la quantità ammissibile per il nostro organismo.

Mistrà:
Liquore dolce aromatizzato con essenze di anice stellato, diffuso soprattutto nell'Italia centrale. Vine utilizzato particolarmente come correttivo del caffe.

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram