Marmellata di prugne gialle

martedì, luglio 08, 2008


Qualche giorno fa a mio fratello hanno regalato un bel pò di queste prugne, erano belle mature e in pochi giorni sarebbero andate a male, così con mamma abbiamo preparato questa buonissima marmellata.

Ingredienti:
- Per ogni Kg di prugne 700 gr di zucchero


Procedimento: Togliere i noccioli alle prugne, metterle in una pentola e cuocerle finchè non si spappoleranno e inizieranno a bollire.



A questo punto togliere la pentola dal fuoco e scolare l'eventuale acqua che la frutta avrà prodotto.

Pesare la frutta e rimetterla sulla pentola insieme allo zucchero, mescolare per bene e riaccendere il fuoco.

Far bollire fin quando la marmellata non si sarà addensata. Mettere un cucchiaio di marmellata su un piattino e inclinarlo se la marmellata non scenderà sarà pronta.

Metterla ancora bollente nei barattoli, chiuderli e teneteli capovolti finchè non si saranno raffreddati.


Questa ricetta partecipa all'iniziativa del Gatto Goloso

Post simili

12 commenti

  1. che buona...e che bel cesto di prugne..beati voi che avete alberi in zona!!!!baciiii

    RispondiElimina
  2. Mai provata a fare...
    dall'aspetto sembra proprio deliziosa...
    baci

    RispondiElimina
  3. se trovassi delle susinette buone la farei anch'io è buonissima....e che bella pentola per fare la marmellata!!! ;-) un bacio Pippi

    RispondiElimina
  4. ke bella marmellata complimenti...proverò a farla anch'io...un abbraccio. fabio

    RispondiElimina
  5. buoooooooonaaaaaaaaaaa
    grazie per la ricetta e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Quanto mi piacciono le tue ricette!!!
    Ti ho assegnato un paio di premi nel mio blog...quando hai un attimo di tempo passa a prenderli!!!

    RispondiElimina
  7. @pollinia: qualche anno fa nell'orto di casa avevamo diversi tipi di alberi da frutta, ma li abbiamo dovuti abbattere perchè erano malati...in quel periodo le marmellate venivano fatte più frequentemente.
    @Daniela: veramente buona, te la consiglio
    @Pippi, Fabietto, Carmen, la cuisiniere parisienne: grazie :)

    RispondiElimina
  8. che bello farsi la marmellata in casa...questa mi sembra deliziosa:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  9. se passi da me c'è un premio che ti aspetta! complimenti! laura di i dolci di laura

    RispondiElimina
  10. arrivano le susinette, arrivano le prugnette...non vedevo l'ora!
    complimenti per la marmalleta...
    bellissima la pentola per fare marmellata, mi senbra davvero perfetta.
    bacioniiii

    RispondiElimina
  11. claudia11:11 AM

    quelle gialle sono le mie preferite! :-P

    RispondiElimina
  12. Complimenti per il tuo Blog!!! BUONISIMOOOOOOOOO... un abbraccio da VENEZUELA!!!

    RispondiElimina

Chi commenta su questo blog deve essere consapevole che, nel caso in cui non scelga la modalità anonima, il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger, a quello di Google+ o a quello di altri servizi a seconda dell'impostazione scelta. Gli estremi dell'account saranno memorizzati per facilitare commenti successivi. Gli utenti possono eliminare i commenti che hanno inserito, ma per l'eliminazione definitiva possono rivolgersi all'amministratore del blog.

Marmellata di prugne gialle


Qualche giorno fa a mio fratello hanno regalato un bel pò di queste prugne, erano belle mature e in pochi giorni sarebbero andate a male, così con mamma abbiamo preparato questa buonissima marmellata.

Ingredienti:
- Per ogni Kg di prugne 700 gr di zucchero


Procedimento: Togliere i noccioli alle prugne, metterle in una pentola e cuocerle finchè non si spappoleranno e inizieranno a bollire.



A questo punto togliere la pentola dal fuoco e scolare l'eventuale acqua che la frutta avrà prodotto.

Pesare la frutta e rimetterla sulla pentola insieme allo zucchero, mescolare per bene e riaccendere il fuoco.

Far bollire fin quando la marmellata non si sarà addensata. Mettere un cucchiaio di marmellata su un piattino e inclinarlo se la marmellata non scenderà sarà pronta.

Metterla ancora bollente nei barattoli, chiuderli e teneteli capovolti finchè non si saranno raffreddati.


Questa ricetta partecipa all'iniziativa del Gatto Goloso

12 commenti:

  1. che buona...e che bel cesto di prugne..beati voi che avete alberi in zona!!!!baciiii

    RispondiElimina
  2. Mai provata a fare...
    dall'aspetto sembra proprio deliziosa...
    baci

    RispondiElimina
  3. se trovassi delle susinette buone la farei anch'io è buonissima....e che bella pentola per fare la marmellata!!! ;-) un bacio Pippi

    RispondiElimina
  4. ke bella marmellata complimenti...proverò a farla anch'io...un abbraccio. fabio

    RispondiElimina
  5. buoooooooonaaaaaaaaaaa
    grazie per la ricetta e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Quanto mi piacciono le tue ricette!!!
    Ti ho assegnato un paio di premi nel mio blog...quando hai un attimo di tempo passa a prenderli!!!

    RispondiElimina
  7. @pollinia: qualche anno fa nell'orto di casa avevamo diversi tipi di alberi da frutta, ma li abbiamo dovuti abbattere perchè erano malati...in quel periodo le marmellate venivano fatte più frequentemente.
    @Daniela: veramente buona, te la consiglio
    @Pippi, Fabietto, Carmen, la cuisiniere parisienne: grazie :)

    RispondiElimina
  8. che bello farsi la marmellata in casa...questa mi sembra deliziosa:-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  9. se passi da me c'è un premio che ti aspetta! complimenti! laura di i dolci di laura

    RispondiElimina
  10. arrivano le susinette, arrivano le prugnette...non vedevo l'ora!
    complimenti per la marmalleta...
    bellissima la pentola per fare marmellata, mi senbra davvero perfetta.
    bacioniiii

    RispondiElimina
  11. claudia11:11 AM

    quelle gialle sono le mie preferite! :-P

    RispondiElimina
  12. Complimenti per il tuo Blog!!! BUONISIMOOOOOOOOO... un abbraccio da VENEZUELA!!!

    RispondiElimina

Chi commenta su questo blog deve essere consapevole che, nel caso in cui non scelga la modalità anonima, il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger, a quello di Google+ o a quello di altri servizi a seconda dell'impostazione scelta. Gli estremi dell'account saranno memorizzati per facilitare commenti successivi. Gli utenti possono eliminare i commenti che hanno inserito, ma per l'eliminazione definitiva possono rivolgersi all'amministratore del blog.

Popular Posts

Like us on Facebook

Ultime da Instagram